Consigli pratici per risparmiare

  1. Un primo ragionamento che ci deve guidare nel fare attenzione ai nostri soldi è che tanti piccoli acquisti periodici fanno un grande acquisto saltuario. I fumatori non se ne avranno a male se prendo ad esempio la loro spesa quotidiana: 3-4 euro al giorno significano 1.100, 1.500 euro all’anno, quando spendiamo per l’acquisto di un computer, di una vacanza o per l’assicurazione di un paio di auto. Lo stesso dicasi (faccio ammenda, è una mia spesa ricorrente) per la colazione al bar al mattino.
  2. Ragionamento parallelo da tener presente è quello legato alla nostra percezione dei centesimi di euro: da un lato la scarsa confidenza coi centesimi ci induce a non considerarli quando guardiamo un prezzo (6.89 euro ad esempio), dall’altro a perderli d’occhio e a non valorizzarli quando li riceviamo in resto.
  3. Un altro fatto da tenere a mente è che le spese effettuate con strumenti di pagamento (bancomat, carte di credito, rid, addebiti automatici, ecc.) non “fanno male” quanto quelle sostenute in contanti. Di qui il suggerimento di cercare il più possibile di far uscire i soldi dal proprio portafogli.
  4. Pochi si rendono conto di quanto spendiamo ogni giorno per mangiare nelle pause pranzo o per una colazione. L’invito è a pensare, ove possibile, di risparmiare sul pranzo, portandolo da casa. Analogamente possiamo usare – per chi li ha – i buoni pasto per fare la spesa: scoprirete con sorpresa che quello che una sola persona spende per mangiare a pranzo può quasi quasi permettere all’intera famiglia di fare la spesa per un paio di settimane…
  5. Senza voler giudicare nessuno, non accetto lezioni, invece, da chi spende soldi per lotterie e concorsi. La possibilità di vincere soldi non è paragonabile a un dato certo: perdere sicuramente. Le lotterie vivono sui sogni di vittoria e rischiano, in qualche caso, di diventare una voce consistente di spesa. Razionalmente, non esiste nessun gioco che sia con certezza economicamente vantaggioso. Volete qualche esempio?
  • probabilità di fare 6 al Superenalotto ? 0,00000016%
  • win for life? la probabilità di fare jackpot è pari allo 0,000027%
  • e i Gratta e Vinci? Miliardario (5 euro) 1 biglietto vincente ogni 5 milioni; Mega Miliardario 1 biglietto ogni 2 milioni e così via. Per chi vuole divertirsi su internet vi sono tutte le probabilità possibili ed immaginabili.

Nessuno vuole censurare i momenti di benessere che ci regaliamo: l’intenzione, per chi ha bisogno di risparmiare, è far riflettere sul fatto che tenere sotto controllo queste spese, che appaiono “invisibili” perché piccole e quotidiane, può essere un passaggio fondamentale per far quadrare un bilancio.