Le famiglie

Il consulente del terzo millennio deve costruire una cultura che spesso non c’è e deve sapere fare molte cose e cose diverse tra loro. Deve saper fare una pianificazione finanziaria e previdenziale, deve saper affrontare i rischi sulla salute, deve avere una preparazione legale e successoria, dev’essere capace di gestire il debito. Ogni giorno metto a disposizione delle famiglie la mia esperienza di tanti anni nella gestione dei loro soldi.

Chi dedica tempo alla gestione consapevole dei propri soldi vive meglio di chi ha delegato questa funzione ad altri. Si può imparare a risparmiare e, graduatamente, a far fruttare i propri soldi. Per iniziare a farlo occorre dedicare del tempo: le nostre condizioni economiche migliorano sensibilmente se dedichiamo più tempo a pianificare le spese e gli investimenti per il futuro. Ma il solo fattore tempo non è sufficiente. Occorre darsi un’informazione che sia chiara e indipendente. E occorre che questa informazione sia aggiornata nel tempo.

Non presto servizi di consulenza a privati a pagamento. Non l’ho mai fatto, per mia precisa scelta.

Credo che l’educazione finanziaria sia un diritto che non abbiamo più e coopero a ristabilirlo, in un certo senso. Mi interessa la crescita della consapevolezza delle persone. Saranno poi le famiglie a relazionarsi con gli operatori autorizzati a trattare servizi di investimento.

Nel mio tempo libero (quello che decido e che posso mettere a disposizione degli altri)  mi rendo disponibile a seguire le famiglie gratuitamente in questi ambiti:

  • analisi dei costi e scelta del conto corrente più adeguato alle proprie esigenze
  • gestione del diario finanziario e orientamento agli obiettivi di risparmio
  • analisi del bilancio famigliare e del debito (per renderlo sopportabile e coerente con le proprie possibilità)
  • ricerca, valutazione della forma di debito più adatto (mutuo, credito al consumo ecc.)
  • costruzione di una o più forme di risparmio
  • analisi del profilo di rischio in rapporto ai risultati attesi
  • monitoraggio e maggior conoscenza dei propri investimenti
  • consulenza in materia successoria